SEZIONI NOTIZIE

Usil prima in Regione

di Carlo Dall'Aglio
Fonte: USIL
Vedi letture
Foto

I Campionati Regionali Assoluti di lotta sono andati in scena ad Imola per la seconda volta di seguito e l’Unione Sportiva Imolese Lotta si è confermata campione regionale. Grazie alle ben sedici medaglie e agli altri piazzamenti dei venti atleti imolesi che hanno partecipato, l’Usil si è dunque classificata prima società di lotta in Emilia Romagna con 172 punti, 58 in più della seconda classificata Cisa Faenza. Sul terzo gradino del podio è invece salita la società Portuali Ravenna.

“Questo importante risultato di squadra che per il secondo anno consecutivo portiamo a casa giunge come ennesima tappa del cammino positivo e costellato di risultati che l’Usil sta vivendo - commentano i dirigenti della società -. Dopo il terzo posto, sempre come squadra, nel campionato italiano assoluto, abbiamo confermato questo titolo regionale che già lo scorso anno ci eravamo guadagnati grazie al lungo e costante lavoro di promozione della lotta ad alti livelli”. 
Complessivamente il Campionato Regionale Assoluto, che ha portato ad Imola un pomeriggio di grande lotta, ha visto la partecipazione di sei società da tutta la regione e oltre 50 atleti di tutti i pesi per le categorie under 18, over 18 e femminile. Buona anche la partecipazione del pubblico che ha riempito le gradinate della palestra Bartolini del complesso sportivo Ravaglia di via Kolbe, come ha sottolineato il vice presidente della fededazione Fijlkam Giovanni Morsiani. “Ringraziamo l’Usil per aver organizzato questo appuntamento di grande lotta che vede anche la presenza di molto pubblico, un fatto che fa sempre piacere per la promozione di questo sport che tutti qui amiamo”.
Imola è stata protagonista della grande lotta, grazie al secondo Trofeo Open di grappling organizzato sempre da Usil nella propria palestra. La società imolese, infatti, promuove con successo non solo la lotta olimpica ma anche discipline di lotta e combattimento più moderne come il grappling, appunto, e le mma. Complessivamente hanno preso parte al trofeo imolese un centinaio di atleti da tutta Italia. Come gruppo Luta Livre Italia, l’Usil si è classificata seconda nella classifica a squadre dietro alla Polisportiva Affori Milano.

Under 18

Mirko Grassi primo 92 kg

Joseph Guzman secondo 60 kg

Manuel Pirazzini quinto 65 kg

Over 18

Saverio Scaramuzzi primo 77 kg

Gheorghe Salcutan primo 82 kg

Mirco Minguzzi primo 87 kg

Simone Raffini primo 97 kg

Ayub Ketchoun secondo 55 kg

Daniele Presicci secondo 63 kg

Simone Gironda secondo 87 kg

Nicolò Bacchilega terzo 55 kg

Gianluca Coletti terzo parimerito 72 kg

Simone Ballarini terzo parimerito 72 kg

Lorenzo Geminiani quinto 63 kg

Alex Bertinazzi quinto parimerito 67 kg

Alberto Zanette quinto parimerito 67 kg

Lotta femminile

Barbara Cariani prima 55 kg

Valentina Minguzzi prima 59 kg

Silvia Gallini prima 62 kg

Angela Neri seconda 57 kg