SEZIONI NOTIZIE

Sassoleone beffata al fotofinish

di Carlo Dall'Aglio
Vedi letture
Foto

Serie A2

SASSOLEONE-SAN GIOVANNI 7-8
Sassoleone: Bagnolini, Mantovani, Mordenti, Magrini, Vartuli, Rocca, Bonaventura, D’Elia, Marchi, Spada, J. Antonecchia. All: Siglioccolo.
S.Giovanni Ca5: Mazzola, Ciofini, Aterini, Nedori, Tanzini, Tanzi, Borghesi, Pecorelli, Innocenti, Staiano, Bruci, Pacitto. All: Scarpellini.
Arbitri: Mavaro di Parma e Mosconi di Cesena, cronometrista Mazzone di Imola.
Reti: 1°t: 8’39” Marchi (SS), 10’15” Magrini (SS), 18’51” Aterini (SG), 19’59” Borghesi (SG), 2°t: 4’41” Magrini (SS), 5’26” Borghesi (SG), 6’ 59” Aterini, 10’45” Rocca (SS), 13’43” Borghesi (SG), 15’49” Spada (SS), 15’56” Borghesi (SG), 16’47” Aterini (SG), 18’15” Spada (SS), 19’25” Rocca (SS), 19’40” Borghesi (SG).

Il debutto stagionale del Sassoleone registra la sconfitta casalinga 7-8 contro San Giovanni. Al PalaAlberghiero di Castel San Pietro Terme va in scena una partita spumeggiante con tantissime reti e vari capovolgimenti di inerzia. Doppio vantaggio per la squadra di mister Sciglioccolo con Marchi e Magrini, quindi il pareggio ospite giunto allo scadere del primo tempo con Aterini e Borghesi. La stessa Borghesi che sarà protagonista anche allo scadere della ripresa con il gol vittoria a 20” dalla sirena. Al 40’ saranno ben 4 le reti dell’attaccante ospite che chiude in trionfo il primo match in A2 del neopromosso San Giovanni. 
Sono ben 11 le reti complessive realizzate nei secondi 20’ da due squadre che evidentemente si sbloccano dopo l’intervallo. Avanti di nuovo Sassoleone, ancora con Magrini, prima del pareggio di Borghesi (3-3). Il contropiede di Aterini firma il primo vantaggio ospite, ma Rocca pareggia (4-4). Jennifer Antonecchia colpisce la traversa a portiere battuto e, dall’altra parte, Borghesi segna ancora (4-5). Ma Spada impatta ancora (5-5). A 3’ dalla fine le ospiti cercano la fuga sul 5-7, grazie all’uno-due di Borghesi-Aterini. Nel momento peggiore emerge la grinta di mister Sciglioccolo e delle sue ragazze che trovano il pareggio con Spada e Rocca, su punizione a 35” dalla sirena. Pareggio 7-7 che dura solo pochi secondi, visto che il San Giovanni trova l’insperato, a quel punto, successo a 20” dalla fine ancora con Borghesi.